I clienti si riversano sui negozi online e i numeri sorprendono

e-Commerce, non finisce più di sorprendere

L’aspetto sorprendente dell’ecommerce è la sua capacità di impatto immediata sulle vendite e sul marketing, andando online improvvisamente l’artigiano di quartiere o un servizio di consulenza domestico espande la sua portata da una base locale a nazionale o addirittura internazionale, con clienti potenziali senza confini. L’e-Commerce Foundation, che analizza le tendenze dei mercati online, nel report 2016 proietta il mercato delle imprese europee a €510Mrd, con un incremento del +12% nel 2016, dove oltre il 20% delle vendite è al dettaglio, ma con l’Italia nelle retrovie, al 68% nella diffusione di Internet e al 3,7% nel mercato e-Commerce, contro la media dell’Europa a 28, rispettivamente del 81,5% e del 13,3%.

Da una indagine IPSOS commissionata da PayPal, si è visto che le spese per il potenziamento della presenza su Internet, non costituiscono un costo ma un rafforzamento dei fondamentali dell’impresa stessa: il 64% delle imprese presenti su internet ha aumentato ricavi e vendite; il 48% ha constatato che Internet ha consentito l’espansione della loro copertura geografica; il 73% sostiene di avere avuto un risparmio nei costi di gestione.

Lo studio ha anche rilevato che i proprietari delle piccole imprese, caratterizzati da una corretta presenza su Internet hanno migliorato gli andamenti dei flussi di cassa, ricevendo pagamenti in modo più veloce e una maggiore facilità nel concludere affari.

Imprese ai blocchi di partenza, ed è uno scontro alla pari

La presenza online, genera una linea di partenza che pone le imprese su un piano di parità rispetto ai concorrenti più grandi. Online anche un piccolo rivenditore può diventare attraente e funzionale rispetto ad una grande organizzazione, senza la necessità di avere una presenza fisica distribuita sul territorio. Oltretutto le piccole attività generano una sensazione boutique che attira i clienti che le percepiscono come più caratteristiche rispetto alle grandi organizzazioni.

Lo spostamento del business online non deve diventare un processo arduo. Lo scopo del web designer è facilitare al massimo: il processo di pianificazione; lo sviluppo di una strategia di marketing; la capacità di comprendere tutti i trucchi e gli strumenti tecnologici perché tutto ciò accada.

Le vendite online in Italia

Le vendite online in Italia

Similar Articles

Sviluppo siti web, un...Perché realizzare un sito web con la nostra web agency? Dalle pagine di presentazione...
Farsi trovare per...Il messaggio è forte e chiaro, la carriera va gestita come fosse un'azienda. Un mare di...
IoT nella vita di tutti...Vediamo dove possono essere utilizzati i dispositivi IoT e scopriamo quali vantaggi...
Alibaba a un miliardo...Il Market Place Alibaba, oggi ha polverizzato ogni record di vendite on-line. In poco...
E-commerce: guida alla...Guida alla disciplina fiscale ai fini Iva relativa al commercio elettronico (e-commerce),...
Migliorare il nostro...    I siti realizzati su piattaforme CMS, permettono l'installazione di...
250milioni di europei...Con 250 milioni di persone che fanno acquisti online in Europa, il vecchio continente è...

Leave a Reply