Migliorare il nostro sito con plugin irrinunciabili

 

 

I siti realizzati su piattaforme CMS, permettono l’installazione di plugin con preziose funzioni che ne migliorano notevolmente le prestazioni.

Partiamo da due plugin tecnici che meritano tutta la nostra considerazione, perché è importante che il nostro sito sia ottimizzato e ben strutturato per favorire al massimo i motori di ricerca e che sia il più veloce possibile, due requisiti basilari per il successo del tuo un sito web.

Yoast

Lo strumento più prezioso per il tuo sito web è disporre di un ottimizzatore SEO (Search Engine Optimization) perché il tuo sito sicuramente ha bisogno di ricevere più traffico possibile proveniente da ricerche organiche, ovvero quelle ricerche che consento all’utente di arrivare su una pagina senza essere veicolata da un costo pubblicitario. Abbiamo testato molti ottimizzatori e tra questi Yoast è sicuramente vincente. Il team di Yoast lavora in continuo per migliorarlo e per metterci in condizione di svolgere sempre le migliori pratiche SEO.

Rocket

Tra i migliori plugin di caching troviamo Rocket. Questo plugin consente di caricare velocemente le pagine del sito e ridurre di molto l’attesa per il loro completamento. Rocket ha poche opzioni da configurare è facile da gestire e il vostro sito potrà diventare velocissimo.


I plugin per i contatti e la condivisione sui social sono assolutamente strategici per il successo del tuo sito.

Jetpack

jetpackJetpack: il migliore plugin di condivisione sociale. Jetpack è semplice e soprattutto funziona, non rallenta il sito e fornisce tutti gli strumenti di condivisione verso i social possibili, e volendo, la sua azione si può estendere fino a compilare i messaggi sui social. Questo plugin ha un numero impressionante di collegamenti e un enorme quantità di utili caratteristiche utili ben codificate. La condivisione dei nostri contenuti sui social è talmente importante che risulta irrinunciabile l’utilizzo di un plugin con Jetpack anche se saremo costretti a spendere diverse ore del nostro tempo per comprenderne tutte le funzioni.

Gravity Forms

Tra i migliori plugin per i moduli di contatto utilizziamo Gravity Forms. Anche se esistono decine di plugin per questa funzione, nessuno è riuscito ad offuscare o togliere il primato a questo plugin. In qualche occasione ho tentato di sostituirlo con altri plugin ma ho sempre preferito tornare sui miei passi e spesso con soddisfazione.

Di Gravity non c’è una versione gratuita in circolazione perché non hanno mai avuto la necessità di crearne una. Perché è il migliore in un mercato dove in tanti danno via versioni gratuite che spesso creano solo problemi.


Tra gli strumenti di utilità abbiamo i plugin di backup.

Essenzialmente devono essere: efficaci, automatici, affidabili e avere le utilità per un facile ripristino.

VaultPress

L’unico plugin che può essere considerato, e che ha tutte queste caratteristiche, è VaultPress. Ci sono molti plugin di backup sul mercato, sia gratuiti che commerciali, ma tutti dipendono da elementi che possono fallire in innumerevoli modi: il server ; PHP; il data-base. Per questa ragione non saranno mai a prova di proiettile. Il loro utilizzo vi può far sentire sicuri fino a quando non avrete la necessità di ripristinare il vostro sito. Con VaultPress, un click e un paio di minuti di attesa, è tutto ciò che è necessario per riportare il vostro sito online. vaultVale ogni centesimo speso.

Altra questione di estrema rilevanza è la migrazione del sito.

Migrate DB Pro

Migrate DB Pro semplifica veramente il processo di trasferimento di un database e delle vostre librerie multimediali da un server ad un altro. La squadra della Delicious Brains ha reso assolutamente semplice un processo dalla complessità impressionante. Forse non a tutti è capitato di trovarsi dinnanzi all’ingrato compito di trasferire un sito da un host ad un altro,  o semplicemente dal vostro ambiente di sviluppo locale verso un server remoto, avete una grande fortuna se non vi è mai capitato. Lo spostamento del database può diventare un vero e proprio rompicapo a meno che non si disponga dello strumento giusto. Migrate DB Pro è lo strumento giusto.
Sempre nel campo dei plugin di utilità ci sono quelli per il reindirizzamento.

Redirect Manager

Sia se stiamo realizzando un sito web di piccole dimensioni o un grande e popolare blog, prima o poi avremmo bisogno di impostare gli reindirizzamenti. Fino a poco tempo fa si doveva passare ore e ore per scrivere, leggere e provare i reindirizzamenti, è meglio non pensarci. Con Redirect Manager, se avete cancellato un post, cambiato un permalink o qualche altro cambiamento strutturale, disponete di un gestore efficiente che reindirizza in automatico dalla vecchia posizione alla nuova.


Affidare la sicurezza del sito web ad un plugin non è una buona idea.

Ci sono diversi plugin che possono dare un contributo per migliorare la sicurezza complessiva del tuo sito web, ma un plugin all-in-one non è certo una buona idea. Alla base di un piano di sicurezza globale per alzare la soglia di sicurezza del vostro sito è assicurarsi che ogni utente utilizzi una password realmente complessa. Questo riduce notevolmente i rischi di accesso non autorizzato da chi con un semplice script può individuare la password di accesso di uno degli amministratori.

Force Strong Passwords

strongpassword

Force Strong Passwords fa quello che dice. Prima lo attivi, tanto prima smetterai di preoccuparti che il tuo sito venga violato per qualcuno che utilizza la classica 12345 come password per  l’amministratore.

Installalo immediatamente e non ti preoccupare! Avere delle password complesse è un primo passo nella giusta direzione.

Clef

Per migliorare il livello di sicurezza del tuo sito c’è anche un’altra possibilità: fare l’autenticazione in modalità two-factor. Questo è ciò che fa Clef.

Clef è come guardare a ciò che sarà il futuro. Se siete stanchi di avere a che fare con password e si vuole rendere il sito un po’ più sicuro potrebbe risultare intelligente dare un’opportunità a Clef.

Brute Protect

Brute Protect è un ottimo sistema per bloccare gli attacchi automatizzati e rende impossibile entrare nel sito tramite uno script. Come ogni cosa nel campo della sicurezza non è possibile dire che è perfetto, quindi non si può dipendere da Brute Protect come unica misura di sicurezza. Ma averlo può fare una grande differenza, perché molti script pericolosi vengono bloccati già con le impostazioni predefinite.


Tra i plugin editoriali mi piace molto CoSchedule.

CoSchedule from Garrett Moon on Vimeo.

Permette di pianificare e tenere traccia di tutto, dalle attività di creazione dei contenuti a quelle di promozione sui social. CoSchedule consente il pieno controllo del sistema senza generare conflitti tra plugin e temi. Quindi se avete bisogno di tenere traccia di chi e di cosa sta facendo qualcuno sul tuo sito, non troverete niente di meglio di CoSchedule. Può fare la differenza nella scelta di avere o non avere un blog. Permette l’operatività piena e la massima fluidità del controllo dei flussi informativi.


Un’attenzione particolare va riservata ai plugin per l’e-Commerce.

Tra questi, chi si staglia sopra a tutti è WooCommerce.

Semplicemente non esistono paragoni quando si guarda il set di funzionalità e le estensioni disponibili. Oggi è la più importante piattaforma e-Commerce sul web, e addirittura, ha superato  Magento, il re per lungo tempo dell’e-Commerce open-source. Va detto che WooCommerce aggiunge una quantità importante di codice al tuo sito. Quindi se vogliamo davvero un sito web veloce dobbiamo pensare ad investire qualcosa in più nel nostro hosting. Certo è possibile utilizzarlo con un server condiviso, ma sicuramente noterete che non risulterà così scattante. Del resto sta nella natura dell’e-Commerce generare questo tipo di problema. 

Dunque se avete realmente intenzione di fare affari online è sicuramente necessario investire un po’ di più rispetto ad un tradizionale sito blog o formato brochure.


Tra i plugin indispensabili ci sono i calendari degli eventi.

Ogni volta che lavoro con dei plugin per la gestione degli eventi ho dei mal di pancia.

La maggior parte sono contorti, difficili da usare e impossibili da personalizzare. Sono stracolmi di caratteristiche, che solo il 10% degli utenti avrà mai bisogno di utilizzare, e ciò li rende pesanti e confusi.

Event Organiser è diverso.

E’ disponibile nella versione base e nella versione pro che gestisce anche eventi a pagamento, i codici di sconto e l’esportazione dei dati.

Questo plugin è abbastanza facile da installare e utilizzare ed è in netto contrasto con molti altri disponibili ma di difficile utilizzo. E’ un plugin realmente user-friendly, ed è veramente brillante quando si personalizza o si estendono le sue funzioni. Forse non è perfetto, ma nel complesso è un plugin ben fatto con una giusta quantità di caratteristiche, quindi se è necessario gestire eventi, all’interno del tuo sito, Event Organiser è l’unico da prendere in considerazione.


Il Podcasting è un settore che offre molti plugin interessanti.

Però ce ne è una che spicca sugli altri.

Seriously Simple Podcasting

SSP include qualsiasi funzione si possa desiderare per un podcast. Genera automaticamente il vostro iTunes RSS feed per te. Inserisce il tuo lettore di podcast all’interno del tuo post e ti permette di ospitare i file audio direttamente sul sito o su un servizio di terzi come Amazon Web Services o Libsyn. E’ un plugin leggero, ben codificato e facile da utilizzare.

Cue di AudioTheme

Il miglior plugin per ascoltare la musica è di AudioTheme, infatti Cue è un plugin molto leggero e davvero cool che rende la creazione di play list audio sul tuo sito estremamente facile. Se sei un musicista, un artista o un broadcaster, Cue può rivelarsi veramente prezioso e migliorare di molto la vostra presenza sul web.

Cue rende facile creare e gestire bellissime playlist, pienamente responsive.

Cue rende facile creare e gestire bellissime playlist, pienamente responsive.


Tra i plugin di ricerca Search è il migliore sul mercato.

Search è in grado di effettuare ricerche molto precise e lo si può assemblare esattamente come lo si desidera. Permette di creare motori di ricerca personalizzati supplementari per cercare cose specifiche all’interno del sito. Può essere utilizzato anche per fare ricerche di immagini.

Va detto, Search spazza via i motori di ricerca predefiniti e si pone una spanna sopra qualsiasi altro plugin oggi disponibile. Segui il mio consiglio, compralo!


Mi sono perso il plugin preferito?

Qui ho fatto una breve raccolta di plugin che ho utilizzato e che credo sinceramente siano i migliori nei loro settori, ma sono altrettanto sicuro che ci sono una quantità enorme di gemme nascoste che meritano di essere scoperte. Se c’è qualche cosa di meritevole che ho tralasciato vi prego di farmelo sapere nei commenti, e se merita lo aggiungo a questo prezioso elenco.

Spero che tu abbia trovato utile questa pagina, resto in attesa di ogni commento.

Master Sam – GS

Similar Articles

Sviluppo siti web, un...Perché realizzare un sito web con la nostra web agency? Dalle pagine di presentazione...
Farsi trovare per...Il messaggio è forte e chiaro, la carriera va gestita come fosse un'azienda. Un mare di...
IoT nella vita di tutti...Vediamo dove possono essere utilizzati i dispositivi IoT e scopriamo quali vantaggi...
Alibaba a un miliardo...Il Market Place Alibaba, oggi ha polverizzato ogni record di vendite on-line. In poco...
E-commerce: guida alla...Guida alla disciplina fiscale ai fini Iva relativa al commercio elettronico (e-commerce),...
I clienti si riversano...e-Commerce, non finisce più di sorprendere L’aspetto sorprendente dell’ecommerce è...
250milioni di europei...Con 250 milioni di persone che fanno acquisti online in Europa, il vecchio continente è...

Leave a Reply